wolverine
thumbnail

5 consigli per trasformare il tuo bagno in una Spa

Lifestyle  /  Settembre 7, 2018

A chi non piacerebbe trasformare il proprio bagno in una Spa? Ne avevamo parlato qualche tempo fa e oggi vogliamo riprendere l’argomento approfondendo 5 idee da seguire per rendere questo desiderio possibile.

Oggi il bagno è infatti sempre di più vissuto come luogo di benessere, della bellezza e della cura della persona. Una stanza da personalizzare nell’arredo e nello stile e sono diverse le soluzioni che permettono di creare una vera e proprio atmosfera da centro Wellness.

Ampie vasche da bagno, musica, colori tenui, luci soffuse, musica, essenze e candele…basta davvero poco per costruire la giusta atmosfera per il perfetto relax a fine giornata.

Ecco allora 5 consigli per trasformare il tuo bagno in una Spa.

1. Sfrutta le proprietà naturali del legno

Il legno è per eccellenza il materiale sinonimo di calore e benessere, e proprio per questo è la prima scelta quando si tratta di Spa.
Può essere utilizzato per pavimenti o pareti, ma anche per gli stessi mobili da inserire all’interno del proprio ambiente bagno, prediligendo però tinte neutre o chiare per non rischiare di appesantire troppo la stanza. Tra le tonalità del legno che vi suggeriamo: Frassino Bianco, Soft Pine, Rovere Bianco, Tranchè Chiaro e Nero Fumet.

2. Utilizza la cromoterapia

I colori, si sa, possono influenzare il nostro stato d’animo e in questo senso si parla proprio di cromoterapia che nell’ambiente bagno può trovare applicazione in diverse modalità.
Molto diffusa, ad esempio, è l’installazione di led e lampade pensate proprio per l’ambiente bagno, molte anche impermeabili proprio per essere inserite all’interno della vasca.
L’utilizzo di queste luci particolari permette di avvolgere l’ambiente in un’atmosfera unica, dando la sensazione di essere in un vero e proprio centro benessere.
Consigliate le lampade verdi per la doccia, infatti questo colore ha la capacità di rigenerare e rinfrescare, mentre per la vasca le luci ottimali sono quelle tendenti ai toni del blu o del rosso.

3. Vasche ampie e docce minimal

Per rendere il tuo ambiente bagno una vera Spa è importante inserire i giusti elementi.
In caso di ambienti spaziosi, il consiglio è quello di scegliere un’ampia vasca dalle forme morbide e tondeggianti, mentre se si opta per una doccia la soluzione migliore è quella minimal e walk-in, capace di creare un ambiente unico grazie all’assenza di porte.
La doccia walk in, inoltre, può essere decorata con delle piante ad hoc, che evidenzino il senso di continuità con il resto dello spazio.

 

 

 

4. Rilassati con le essenze

Una delle caratteristiche migliori della Spa, è il profumo che ti avvolge una volta entrato.
Per ricreare lo stesso effetto anche a casa, sarà quindi necessario scegliere i giusti aromi e olii essenziali, affini al vostro gusto e che non siano troppo forti perché rischierebbero di stancare presto.
Se siete indecisi su cosa acquistare, rosa e lavanda hanno il beneficio di calmare e rilassare, oltre a prestarsi bene anche per trattamenti antiage, mentre aromi come arancio e bergamotto sono ideali per svegliare la mente ed energizzare il proprio corpo.

5. Luci soffuse

L’illuminazione è l’ultimo passo per completare l’effetto benessere: la luce non deve essere troppo forte o diretta, ma optate per lampade che possano regolare la luminosità, così da avere sempre un effetto soffuso.
In alternativa, potete utilizzare anche le candele normali o profumate, che daranno quel tocco di intimità finale per rendere l’atmosfera unica!

 

Tag:

# arredobagno # bathdesign # bathroom # bathroom design # inspiration # interior design # mastella