wolverine
thumbnail

Abbinare i colori dell’arredo bagno: tre consigli

Interior Design  /  Settembre 10, 2020

Il bagno è sacro. È la stanza dove ci prendiamo cura di noi stessi e non è da sottovalutare l’importanza che può avere sul benessere e sull’armonia della nostra vita in casa. Ecco a voi i tre consigli per abbinare i colori dell’arredo bagno.

Che tu stia cercando il bagno per la tua nuova casa o sia alla ricerca di idee per dare nuova vita a un vecchio bagno, sappiamo che non è un’impresa semplice. Vanno tenute in considerazione funzionalità ed estetica, che spesso si scontrano con le dimensioni degli spazi e le necessità personali.

In tutto ciò, molti sottovalutano l’importanza che ha il colore. Sembra una finezza, ma il giusto accostamento cromatico, oltre a trasmettere un senso di armonia, permette di modificare la percezione degli spazi e di rendere più accogliente ogni angolo della nostra casa.

Il colore dà carattere e personalità a una stanza, crea l’atmosfera e spesso definisce l’umore, tanto quanto lo stile scelto per il mobilio. Proprio per questo, la cura nell’abbinamento dei colori non può essere sottovalutata, specialmente nel tuo bagno, dove spesso cominci la giornata.

Ecco quindi alcune proposte ispirate agli stili di tendenza e alla raffinatezza contemporanea, che si adatteranno senz’altro alle tue esigenze.

Spazio al colore nell’arredo bagno

Bianco, sempre e solo bianco… ora non più! Le ultime tendenze in termini di arredo bagno parlano chiaramente: spazio al colore. Che tu scelga di investire in un mobilio del tuo colore preferito o tu voglia puntare solo su alcuni accenni di luce per ravvivare l’atmosfera, il colore saprà facilmente diventare protagonista.

Perché non partire dai muri  del tuo bagno? Specchi e lavabi semplici ma su pareti dai colori sgargianti. Il trucco è non esagerare, ma con una parete rosa o smeraldo avrai la libertà di puntare sul minimal con tutto il resto. Non farti intimorire nemmeno da stampe o tinte forti, e lascia viaggiare libera la tua creatività!

Muri semplici e spazio un po’ noioso? La soluzione sono i mobili colorati. Laccature arcobaleno e tinte coraggiose porteranno la luce del sole anche negli spazi che sembravano prima apparentemente grigi e angusti. Se poi puoi giocare anche su una parete in contrasto, l’effetto sarà ancora più strabiliante.

bagno-giallo_mastella-lume-13

Arredo bagno con colori a contrasto

Come portare due mondi insieme? Come farli convivere? Può non sembrare facile, ma i colori a contrasto regalano un colpo d’occhio unico e raffinato.

Bianco e nero sono i colori a contrasto per eccellenza. Forti, d’impatto ed evergreen, sono la rivisitazione perfetta di un look d’altri tempi che è stato capace di mettersi perfettamente al passo con la modernità. Una vasca dal rivestimento nero, poi? Audace e originale. Non passerà inosservata! 

smart46_comp_4_generale

Se invece desideri ammorbidire il colpo d’occhio del tuo bagno, il rosa renderà l’atmosfera ancora più accogliente e con lei un legno dai toni miele. Senza rinunciare al tocco un po’ industrial dei dettagli neri, però! 

Ton sur ton

Il ton sur ton è una scelta apparentemente facile, ma non scontata. Scegliere un mobilio e dei complementi d’arredo dai colori molto simili e che si richiamano tutti l’un l’altro è una scelta che può ritorcersiti contro se non scegli le giuste tonalità. 

Per un bagno moderno e dal look easy e pulito, le tonalità del bianco e del grigio sono una scelta senza tempo e senz’altro efficace: semplice, chiaro, contemporaneo. Con questi colori non puoi sbagliare!

Se invece ti appassiona un look più caldo, tradizionale, o addirittura dal tocco più rustico, un ton sur ton che rimanga sulle tinte del legno, può scaldare subito uno spazio, rendendolo più personale, autentico e senza tempo. 

 

>>> Contattaci per avere maggiori informazioni!<<<

 

Tag:

# colori # consigli di arredo # interior design