wolverine
thumbnail

Il bagno su misura di bambino: la funzionalità si trasforma in fantasia

Interior Design  /  Settembre 27, 2016

Lo spazio dei più piccoli deve essere pensato con attenzione, non solo per quanto riguarda la loro sicurezza ma anche per creare un ambiente capace di farli sentire a proprio agio e stimolare la loro fantasia.

I bambini amano molto l’ambiente del bagno, a patto che sia fatto a loro misura. Qui possono giocare con uno degli elementi a loro più congeniali, l’acqua. Ecco allora che le vasche da bagno e i lavandini diventano luoghi dove ambientare battaglie navali, il water si trasforma in poltrona dove ascoltare storie e leggende raccontate dai genitori.

Pensato per i più piccoli: funzionale, ergonomico, sicuro e, soprattutto, fantasioso

bambina2

Il bagno è un ambiente in cui l’innata capacità dei più piccoli di immaginare mondi paralleli e magici può trovare massima espressione. Affinché ciò accada, però, occorre trovare delle idee di arredamento in grado di trasformare l’ambiente in uno spazio allettante anche per coloro che non ne vogliono sapere di entrarvi per lavarsi i denti o farsi una doccia.

Un locale dalla sicurezza garantita – Spesso i sanitari risultano troppo alti, difficilmente fruibili dai piccoli di casa, e gli accessori possiedono spigoli sporgenti e pericolosi. Per ovviare a tutto ciò, al fine di evitare incidenti domestici e mettere in sicurezza il bagno senza intaccarne la dimensione ricreativa, ci sono diverse soluzioni componibili.  E’ consigliato, inoltre, optare per una pavimentazione non scivolosa, posizionando dei tappetini antiscivolo vicino ai punti d’appoggio.

Tra gli accessori ideali per un bagno a prova di bambino ritroviamo: riduttori per WC, colorati vasini e comodi e leggeri scalini che permettono una sicura fruibilità dei sanitari. Paraspigoli dalle simpatiche forme, copri-presa, blocca-ante e salva-dita completano l’indispensabile kit per proteggere i figli dai pericoli che potrebbero affrontare nello spazio da bagno.

Per donare a questo locale una sfumatura quasi ludica, non è necessario un cospicuo rifornimento di complementi d’arredo. Creatività nella scelta delle forme, fantasia e attenzione alle forme basteranno per ottenere un bagno sicuro ma, allo stesso tempo, divertente.

I colori – Tra le tonalità più adatte ad ammorbidire l’atmosfera si ritrovano le sfumature calde e intense del rosso, l’arancione, il rosa e il giallo se il bambino è ancora piccolo, oppure toni più sobri e pastello come il verde e l’azzurro per i più grandicelli. Un’altra opzione per decorare la stanza da bagno dei bambini prevede di usare uno sfondo neutro dalle velature lucide o perlate, con un arredamento dai colori vivaci a contrasto.

Chi non prevede di alterare colori e arredamento dell’ambiente da bagno, anche in previsione della crescita del bambino, può adottare l’alternativa economica di stickers e  adesivi da applicare alle pareti. Facili da installare, e disponibili in diverse combinazioni di disegni e colori, compaiono facilmente su pareti, piastrelle, specchi e mobili.

child

Pensare con la mente di un bambino – Un altro punto fondamentale per la progettazione di un bagno per bambini è la scelta di un tema, sulla base del quale realizzare e arredare il locale. Un cartone animato, un fumetto, uno sport o un animale. Ogni cosa può essere sfruttata per creare un bagno con una storia da raccontare.

Sicurezza fa rima con organizzazione – Si sa che i bambini sono disordinati, quindi dovremo metterli nella condizione di creare meno caos possibile, ogni cosa deve essere al suo posto,  ed è per questo importante posizionare ripiani, ganci e cesti alla portata dei più piccoli di casa , in modo da permettere loro di tenere in ordine gli effetti personali. Possiamo utilizzare cestoni di diversi colori e forme a seconda della loro funzione: li aiuterà a ricordare alcune regole durante il bagno.

Tecnologie innovative – Nel corso degli ultimi anni si sono sviluppate diverse tecnologie all’avanguardia in grado di fornire una migliore esperienza nel modo di vivere il bagno, specialmente quando si tratta di ambienti adattati anche per i piccini.

Tra le principali ritroviamo:

  • I termostati intelligenti, pensati per una pronta reazione al cambiamento di temperatura dell’acqua al fine di garantirne un livello costante per l’intera durata della doccia;
  • Miscelatori termostatici per vasca e doccia e manopole doccia in grado di mantenere inalterata la temperatura e non portarla mai a livelli superiori di quelli dell’acqua della doccia;
  • Rubinetti monocomando per lavabo, per una maggiore sicurezza dei piccoli fruitori grazie ai limitatori di temperatura che consentono di preimpostare una temperatura massima.

Libero sfogo, dunque, alla fantasia, ricordandosi di interpellare i bambini, ascoltando le loro esigenze e assecondando le loro preferenze, perché questo bagno è il loro regno, non quello dei grandi.