wolverine
thumbnail

Evoluzione del mobile da bagno: ieri vs domani

Interior Design  /  Dicembre 9, 2016

L’evoluzione del mobile da bagno è strettamente legata a quella del lavabo.

Prima dell’introduzione dell’acqua corrente, per la toeletta si utilizzava una semplice bacinella di ceramica o ferro smaltato, inserita in un supporto di ferro battuto oppure appoggiata su un tavolino con il piano in marmo. I modelli più evoluti erano dotati di specchi e di bracci per appoggiarvi gli asciugamani, e non mancano esemplari con il piano forato per alloggiare il catino.
Con l’arrivo dell’acqua corrente, entra in scena un apparecchio sanitario in ceramica dotato di rubinetteria e tubo di scarico, il lavabo, che sostituisce progressivamente la bacinella. Il modello che va per la maggiore è quello free standing, prodotto in diverse versioni: a colonna, a sospensione o appoggiato su consolle in acciaio cromato, mentre per il mobile da bagno si profilano anni di oblio, almeno fino al secondo dopoguerra.

Negli anni del boom economico compaiono i modelli di lavabo a incasso e semiincasso e il mobile da bagno diventa irrinunciabile. I designer fanno a gara nel progettare modelli sempre più ricercati: dalla formica coloratissima degli anni ’50 al laccato lucido degli anni ’80, il mobile da bagno assume il ruolo di protagonista, occupando sempre più spazio, con colonne laterali, pensili e specchi di grandi dimensioni. A partire dalla fine degli anni ‘90 la tendenza cambia radicalmente: l’opulenza lascia spazio a uno stile sobrio e allo stesso tempo ricercato. Purezza delle linee, leggerezza delle forme e materiali naturali caratterizzano il nuovo stile che si ispira ai centri benessere e all’estremo Oriente. Il lavabo torna protagonista con i modelli da appoggio, che ricordano la bacinella di un tempo, mentre il mobile da bagno si ridimensiona, acquistando eleganza e raffinatezza, grazie alle linee essenziali e alla qualità di materiali e finiture.

Collezione bagno Summit 2.0

Collezione bagno Summit 2.0

 

Infine, la ricerca sui materiali compositi e l’innovazione tecnologica dei processi di produzione rivoluzionano ancora una volta il design del lavabo: la tendenza più attuale si orienta verso modelli integrati al top, dalle linee fluide e dal design accattivante. Il mobile da bagno si evolve ancora una volta e si trasforma in un oggetto sofisticato, elegante, in cui la cura dei particolari e la qualità dei materiali fanno la differenza.

Collezione bagno Kami

Collezione bagno Kami

Tag:

# arredobagno # interior design # mastella