wolverine
thumbnail

Pattern Geometrici e Stile Optical: Tornano in Auge le Cementine!

Inspirational  /  Ottobre 26, 2017

Nate all’inizio del XX secolo, in parallelo con l’invenzione del cemento, le cosiddette “cementine” o “pastine”, hanno ricoperto i pavimenti delle case almeno fino agli anni ’30, diventando il simbolo dello stile Liberty. Caratterizzate da un forte impatto decorativo, sono tornate in auge da qualche anno e oggi si presentano sul mercato sia nella versione tradizionale che in molteplici varianti di interpretazione contemporanea in diversi materiali, formati e decori.

Come scegliere la giusta cementina?

Di fronte ad un’offerta così variegata, può essere difficile fare la scelta giusta; per questo motivo, il primo passo da fare è quello di raccogliere tutte le informazioni relative non solo al costo, ma anche alla posa e al mantenimento delle piastrelle: c’è infatti una grande differenza tra le mattonelle tradizionali fabbricate a mano e le piastrelle in ceramica, grès o resina che le riproducono più o meno fedelmente.

Occorre innanzitutto distinguere tre le cementine vere e proprie, composte da cemento mescolato a una fine polvere di marmo, e le marmette in graniglia, ispirate ai pavimenti “alla veneziana”, costituite da una miscela di cemento e frammenti derivati da diversi tipi di marmi. In entrambi i casi le piastrelle si presentano in tinta unita o decorate con motivi floreali o geometrici, nei formati quadrato o esagonale.

Oggi si possono trovare sul mercato piastrelle in cemento artigianali che uniscono alle qualità di durevolezza e pregio estetico dei prodotti originali i vantaggi offerti dai nuovi metodi di produzione, che consentono di effettuare trattamenti di lucidatura e impermeabilizzazione prima della posa: perfette per arredare case d’epoca in stile retrò, sono indicate per rivestire i pavimenti di ogni stanza, dalla cucina al bagno, dal salotto alle camere da letto.

 

Living Room

 

Nelle nuove tendenze le cementine vengono proposte anche per ambienti dal gusto contemporaneo e interpretate in modo da soddisfare le esigenze di un pubblico che apprezza il mix tra gli stili e non disdegna un tocco decorativo. L’offerta è molto più articolata rispetto ai prodotti artigianali tradizionali, grazie all’utilizzo di materiali più versatili e di tecniche di produzione innovative che permettono di proporre una gamma infinita di formati, colori, finiture e tipologie di posa.

Le cementine in grès porcellanato

Un posto di primo piano spetta al grès porcellanato, che unisce agli innumerevoli pregi tecnici una possibilità di scelta pressoché infinita di textures e decorazioni grazie al processo di stampa digitale. Le piastrelle sono disponibili nei classici formati quadrati o esagonali in versione singola, oppure stampate su lastre di grande dimensione che riproducono una porzione del pavimento: una soluzione che semplifica la posa e permette la creazione di pattern inediti.

Collezioni ispirate alle classiche grafiche delle cementine sono disponibili anche presso alcuni produttori di superfici in resina: la stampa digitale delle piastrelle viene effettuata su uno speciale TNT (tessuto non tessuto) successivamente ricoperto con resina trasparente, a formare un pavimento continuo.

Ciò che caratterizza le cementine contemporanee, oltre ai materiali, sono le infinite possibilità di posa che consentono soluzioni scenografiche e di grande effetto, per esempio in audaci patchwork di trame floreali, motivi geometrici classici e fantasie optical ispirate ai tessuti degli anni ’70, o in abbinamento con altri materiali come il legno o il cemento. Queste combinazioni, sia a pavimento che sulle pareti, sono perfette per caratterizzare spazi circoscritti, come la zona cucina in un open space, o per mettere in risalto pezzi importanti, come una vasca free standing di design.

Che siano tradizionali o contemporanee, le cementine rappresentano una scelta ideale per i rivestimenti di ogni ambiente della casa: una soluzione decorativa ideale per chi ama lo stile retrò ma che si coniuga perfettamente anche con l’essenzialità e la ricercatezza dello stile moderno.

 

 

Tag:

# design # interior design

RELATED POSTS