wolverine
thumbnail

Come scegliere il lavabo per il bagno?

Interior Design  /  Agosto 6, 2019

Soprapiano, integrato, semincasso, a terra… come si fa a scegliere il lavabo giusto per il bagno tra tutte le opzioni possibili? 

Si tratta di una questione da non sottovalutare perché è un componente davvero fondamentale di una tra le stanze più importanti della casa. Lo possiamo considerare il fulcro dell’arredo bagno, il punto centrale attorno a cui vanno poi a inserirsi tutti gli altri elementi, come mobili, mensole e specchi.

Se non sai da dove partire per progettare il tuo prossimo bagno, sei nel posto giusto per schiarirti le idee: con i nostri consigli riuscirai a trovare il lavabo giusto!

Un lavabo per ogni esigenza

come-scegliere-il-lavabo_kalla_mastella-design

1. Lavabo a terra

Se sei alla ricerca di proposte originali per un arredo bagno con pezzi di design in grado di distinguersi per la loro estetica, allora fa per te un lavabo a terra come Kalla di Mastella Design. Realizzato in CristalPlant, si caratterizza per le forme morbide e ricercate, ispirate al fiore da cui prende il nome.

Questo prodotto, che porta la firma di Oriano Favaretto, è pensato per essere accostato alla parete, così da permettere la disposizione delle tubature all’interno di quest’ultima (anche questo è un aspetto di cui tenere conto!).

Se preferisci forme più regolari, ma ti piace l’idea di un lavabo freestading, nel catalogo Mastella Design puoi trovare altre proposte interessanti, come Kon o Body, entrambi disponibili sia in versione bianca che bicolor.

come-scegliere-il-lavabo_sasso_nero_mastella-design

2. Lavabo soprapiano

Il lavabo soprapiano può essere altrettanto protagonista del bagno, seppure occupando spazi più ridotti (ne è la prova Kalla Short, che è la versione da appoggio di Kalla). In questo caso non ci sono limiti alla creatività, puoi realizzare gli abbinamenti che più ti piacciono tra le diverse forme e materiali del lavabo e le finiture dei ripiani su cui appoggerà.

Un prodotto che si distingue per originalità è indubbiamente Sasso di Mastella Design, l’iconico lavabo disegnato da Christian Piccolo, in CristalPlant, disponibile in versione bianca o nera. A catalogo sono disponibili poi una vasta gamma di geometrie più minimali, con diverse ampiezze, squadrate o più tondeggianti. Per scoprire tutti i lavabi Mastella Desig clicca qui!

come-scegliere-il-lavabo_semincasso_smart46_mastella

3. Lavabo semincasso

Ti piace l’idea del lavabo soprapiano ma vuoi una maggiore garanzia sulla profondità della vasca mantenendo sempre un effetto di leggerezza? Anche qui nessun dubbio, dovrai orientarti sui lavabi semincasso, come Aloe nella Composizione 6 di Smart.46, l’ultima collezione nata in casa Mastella. Ne puoi trovare molti altri nel nostro sito: clicca qui per scoprirli tutti!

come-scegliere-il-lavabo_integrato_smart-46_mastella

4. Lavabo integrato

Il semincasso può infine abbassarsi fino a ottenere un lavabo del tutto integrato con il top del mobile. Si tratta dell’opzione più classica, che va a ridurre l’impatto estetico a carico del lavabo nella composizione di arredo bagno: una soluzione semplice e funzionale (soprattutto per la facilità di pulizia), che può comunque risultare di grande effetto in base alla scelta delle finiture.

Contattaci per scoprire tutte le combinazioni possibili:

ti aiuteremo a scegliere il lavabo giusto per il tuo bagno!

Tag:

# consigli di arredo # interior design # lavabi