wolverine
thumbnail

Specchio contenitore, il più classico e ordinato

Inspirational  /  Ottobre 1, 2020

Perché scegliere uno specchio contenitore

Ci sono varie correnti di pensiero a riguardo, alcuni ritengono che non vadano mischiate estetica e funzionalità, per altri si tratta invece di un matrimonio imprescindibile. Certo è che avere tutti i tuoi prodotti custoditi dentro lo specchio ti permetterà una notevole ottimizzazione degli spazi, oltre che una comodità senza pari.

Partendo da questa considerazione, nella nuovissima Collezione Smart.46 dei mobili bagno Mastella è stato introdotto Titus, uno specchio contenitore che si caratterizza per avere diversi ripiani, una parte sempre a vista e una parte coperta dalla specchiera che si apre e chiude come una classica anta.
Personalizzabile con diverse finiture, può essere completato anche con un’illuminazione con profilo Led sul fianco e sul fondo.

Titus

Specchio Titus

 

Specchio con mensole, un’alternativa

Per chi non ama lo specchio contenitore, ma ricerca comunque una certa praticità, seppure mantenendo l’estetica, l’opzione più adatta è uno specchio con mensole.

Specchio MioGiò con mensola

Specchio MioGiò con mensola

Sempre nella Collezione Smart.46 è stato introdotto anche Gioia, invece, non è un vero e proprio contenitore, ma si presenta come una splendida cornice che permette la retroilluminazione dello specchio e un pratico punto d’appoggio nell’estremità inferiore. Il gioco tra vuoti e pieni riuscirà sempre a sorprenderti in base alle finiture abbinate.

Scegliendo uno specchio contenitore di questo tipo, la tua stanza da bagno risulterà sempre elegante e tenere tutti i tuoi prodotti in ordine non sarà più un problema… quasi per magia!

 

Specchio Gioia

Specchio Gioia

 

Vuoi inserire uno specchio contenitore nel tuo progetto?

>>> Contattaci subito! <<<

 

 

Tag:

# specchi